Il cane a sette zampe

Matteo Renzi
Ai primi discorsi devo dire restavo rapito, quasi ammaliato, insomma comunque affascinato; poi come tutte le novità ai tempi di twitter anche la dialettica renziana comincia a perdere – per la mia scarsa attenzione evidentemente-  la sua forza prorompente. Riforme, ultime chance, Italicum, la cambiamo noi...
Continue reading »

Bada alla badante

Assessore alla Scuola Alessandra Cattoi
- Pronto e’ l’assessore alla scuola del Comune di Roma (voce falsamente cordiale) - Si, buonasera ( voce impostata, lontana, quasi diffidente) - Salve, sono Gianluca Semprini , giornalista di Skytg24 (voce squillante) - Si pronto ( voce conciliante) - Salve, senta (ora la mia...
Continue reading »

Oddio, sono diventato razzista ?

radiografia tbc
Le curve degli stadi negli anni Ottanta cantavano, ” squadra xy merda, squadra xy merda, TBC, TBC, figli di puttana, figli di puttana, serie B, serie B”. Senza avventurarsi nell’analisi semiologica di questo pregnante messaggio controrivoluzionario, bisogna notare che il Beppe non ci va molto...
Continue reading »

Di cosa parliamo quando parliamo di suicidio ?

sensibili alle foglie
Dan, come Luca vent’anni fa, erano bellissimi. Non solo interiormente, anche fisicamente. Quando dici, banalmente, mentre ti barcameni giorno dopo giorno, ma che vi mancava per lavorare, divertirvi, godere, giocare, soffrire il giusto, insomma che vi mancava per vivere ? Vi mancava qualcosa, vi mancava l’aria...
Continue reading »