E non e’ morto…

Donna Luisella
Eh no, non e’morto. Il blog ha rischiato grosso, colpito da pigrizia atavica, stanchezza gemellare, aumentata produttività lavorativa. Ora come una palestinese cartaginese rinasce dalle sue ceneri.   Anzi, mi cospargo il capo di cenere e mi scuso con Roberto, innanzitutto , che mi ha...
Continue reading »