[REQ_ERR: UNKNOWN] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. Io sono autistico. E Giovannino non e’scemo | Gianluca Semprini Blog

Io sono autistico. E Giovannino non e’scemo

Sostiene Corradino Mineo, in piena bomba personalistica, visto che cosi esposto non e’mai stato neanche da giornalista che Renzi e’ un bambino autistico.
Risponde Renzi, in piena bomba personalistica, quella che gli dura da una vita e gli durerà a vita: – Mineo offenda pure me, ma non le famiglie di disabili.
Scontate appaiono due cose: Che il primo sia scivolato in una gaffe per la quale non dovrebbe essere esautorato dalla Commissione Affari Costituzionali, ma cacciato dai salotti buoni che frequenta, e anche dai bar malfamati dove scorre la vita reale.
E che il secondo sia abile a prendere la gaffe dell’avversario interno e sfruttarla per guadagnarsi una standing ovation all’assemblea di partito e qualche consenso in più nella società civile.
In mezzo ci sono appunto le famiglie dei disabili che vivono i problemi veri e per le quali non mi pare che il governo Renzi e il partito nel quale e’ stato eletto Mineo abbia prodotto molto. Un po’ipocriti loro, molto ipocriti anche noi, che di fronte alla disabilita’, il più delle volte, giriamo le spalle.
Le spalle – quelle forti di Ermete, un signor che circa cinque anni fa si presento’ alla reception di Sky chiedendo di incontrarmi.Mi chiamarono all’interno: – Gianluca ci sta un tuo fan che ti vuole conoscere.

La risposta mia fu netta: – che mi state prendendo per il culo ?

- No, Gianluca,corri e’una situazione particolare.

Rain Man

Rain Man

Il particolare, che in verità resta il protagonista di questa storia era Giovannino. All’epoca quindicenne,aveva angosciato il padre perché mi doveva assolutamente conoscere. Giovannino e’autistico. E come si dice a Roma era entrato in fissa per me. Probabilmente a causa della ripetitività del tg, molto di più evidentemente per qualcosa che comunicavo solo a lui, Giovannino costringeva i genitori non solo a sorbirsi tutte le mie edizioni, ma anche a tentar di somigliarmi fisicamente, tanto che (bellino) si era rasato i capelli solo sulla parte alta per replicare la mia testa pelata.
Con la famiglia, con Ermete e’ nata un’amicizia, tradita purtroppo dalla mia assenza, per gli impegni stupidi della vita che mi hanno permesso raramente di accettare i loro inviti nella casa in paese.

Chiacchieriamo molto al telefono con Ermete, Giovannino probabilmente passati più di cinque anni sta meno in fissa, perché sara’ anche autistico, ma mica e’scemo.
Anzi come tutti i ragazzi autistici e’ dotato di una genialita matematica incredibile, di una sensibilità per alcuni temi, materie, suoni, alla massa irraggiungibile.
E’ in fondo, quello che immodestamente ho sempre pensato di me.
Anche io ho un intelligenza particolare ( come l’aggettivo utilizzato dalla ragazza del desk di Sky per definire il mio fan).
Solo che nessuno l’ha mai scoperta. A parte Giovannino ovviamente.

 

 

Lascia un Commento