[REQ_ERR: UNKNOWN] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. La moglie dell’ispettore Clouseau | Gianluca Semprini Blog

La moglie dell’ispettore Clouseau

 

i risparmiucci sulla spesa

 

Il Ministero dell’Economia pubblica i dati delle dichiarazioni dei redditi dello scorso anno. E come ogni anno mi ritrovo ad invidiare altri professionisti. Quelli che guadagnando sotto i 50 mila euro lordi.
Quelli che nonostante un buono ma non ottimo stipendio conducono una vita da nababbi.
Cioè riescono nell’ordine:
A vivere in una casa ampia, spaziosa, ben arredata in un quartiere centrale.
A girare per la città con un auto berlina, in Suv, comunque un mezzo che non costa meno di 20 mila euro.
Ad aver la possibilità di girar per la città  anche con un altra auto e uno scooter per un totale di tre assicurazioni.
A vestire bene, frequentare ambienti bene, mangiare bene in ristoranti quotati.
A viaggiare almeno quatto se non cinque volte l’anno, weekend in Italia esclusi, un intercontinentale compreso, una settimana bianca.
A scuole private per i figli …e ogni tanto qualche sfizietto in più.
Penserete voi, malfidati invidiosi, questi professionisti sono sicuramente degli evasori fiscali.
Eh no, il segreto sta nelle moglie, che sanno fare “i risparmiucci sulla spesa” come Madame Clouseau, che girava con vestiti costosi e ingioiellata per lo stupore ammirato dell’Ispettore che guadagnava poco e si dannava molto per rintracciare il diamante sottratto. La Pantera Rosa. Che come il nostro professionista, se si volesse guardar bene, lascia molte impronte.

commentscomments

  1. InfolabLeone scrive:

    Il fatto è questo: dichiarano al fisco “quello che avanza”… semplice! ツツ

Lascia un Commento